ANDREA GIUBELLI

Blog di attualità e non solo…

Il cambiamento: l’unica costante della nostra vita

Perchè molte persone hanno paura di cambiare?

Stamattina mi sono svegliato con questo interrogativo, vedendo come la società in generale sia sempre restia a farsi coinvolgere dai cambiamenti nelle loro vite. Ogni innovazione, cambiamento culturale o cambiamento di abitudini, desta sempre sospetti e provoca reazioni di paura, rabbia o disorientamento.

Basti pensare, ad esempio, a quando Galileo Galilei dichiarò che la Terra era sferica e non piatta e alla successiva reazione della Chiesa, che non tardò a scomunicarlo. O, ancora, molto più recentemente, alle critiche che riceveva Elon Musk quando voleva progettare un’auto senza pilota (la Tesla).

Il cambiamento quindi è sempre stato difficile da accettare da parte della natura umana, perché in fondo è un salto nel vuoto, che porta effetti positivi, ma anche effetti imprevisti. Ma è necessario, perché senza il cambiamento la società degraderebbe sempre più e non progredirebbe mai.

Un esempio lampante è il sistema scolastico italiano che, con i suoi programmi di studio obsoleti, non ha più un ruolo cardine nella formazione della persona, ma marginale, assumendo il ruolo di diplomificio (vedi qui il mio articolo al riguardo).

Quindi bisogna sempre accettare il cambiamento?

A mio parere se porta a effetti positivi assolutamente , se porta invece troppi effetti negativi o imprevisti no, perchè può portare a conseguenze difficili da gestire.

Author

Sono Andrea Giubelli, ho 20 anni e sono uno studente di Sociologia presso l'università di Trento. Sono un appassionato di attualità, crescita personale, psicologia e motori. Mi piace informarmi su ciò che accade intorno a me da una prospettiva sociologica, ossia analizzando la realtà senza influenze ideologiche. Lo scopo del mio blog è quindi quello di analizzare ciò che accade nel mondo non riportando soltanto gli avvenimenti, ma cercando le cause di questi ultimi. Scriverò anche articoli di crescita personale e di motori, le altre due mie passioni :)

Leave a Reply