ANDREA GIUBELLI

Blog di attualità e non solo…

Calo drastico delle scoperte di nuovi giacimenti petroliferi: quali conseguenze avrà?

Nel 2016 le estrazioni petrolifere sono diminuite drasticamente, raggiungendo il livello più basso degli ultimi sessant’anni. Lo scorso anno, difatti, le scoperte sono state solo 174, mentre fino al 2013 la media è stata di 400/500. Questo dato ci dovrebbe far riflettere sull’importanza delle energie rinnovabili, di quanto non siano più una semplice prerogativa degli ambientalisti, ma siano invece necessarie per la sostenibilità del nostro intero sistema economico e, ovviamente, della nostra vita sulla Terra.

Forse la nostra situazione a livello di risorse petrolifere disponibili, ora come ora, non è grave, si stimano difatti risorse petrolifere per altri 200 anni, secondo gli attuali ritmi di consumo. Il problema invece riguarda l’inquinamento dell’aria derivante da combustibili fossili, ad esempio da grandi multinazionali che producono nell’estremo oriente laddove le normative antinquinamento sono meno stringenti di quelle europee o dal grande incremento di veicoli in Cina, a causa del recente boom economico.

Fortunatamente la tendenza generale negli ultimi anni è quella, apparentemente, di voler produrre prodotti a basso impatto ambientale, ma questa volontà spesso non è reale, perchè cozza col nostro sistema economico, che impone alle aziende di produrre prodotti che hanno una certa durata prestabilita (vedi obsolescenza programmata).

A mio parere, quindi, si dovrebbe ritornare a produrre con l’intento di creare un prodotto durevole, guardando magari di meno al guadagno che ne può derivare. Perchè, per quanto sembri importante, il denaro ha meno importanza dell’ambiente

Fonti: http://www.repubblica.it/economia/2017/03/04/news/petrolio-159717887/

Author

Sono Andrea Giubelli, ho 20 anni e sono uno studente di Sociologia presso l'università di Trento. Sono un appassionato di attualità, crescita personale, psicologia e motori. Mi piace informarmi su ciò che accade intorno a me da una prospettiva sociologica, ossia analizzando la realtà senza influenze ideologiche. Lo scopo del mio blog è quindi quello di analizzare ciò che accade nel mondo non riportando soltanto gli avvenimenti, ma cercando le cause di questi ultimi. Scriverò anche articoli di crescita personale e di motori, le altre due mie passioni :)

Leave a Reply